Nuovastep

Scaletta a 3 gradini Nuovastep di Magis con struttura in acciaio verniciato e gradini in ABS bianco
Scaletta a 3 gradini Nuovastep di Magis con struttura in acciaio verniciato e gradini in ABS bianco
Pratica e compatta scaletta a 3 gradini Nuovastep di Magis
Scaletta Nuovastep di Magis con struttura in acciaio cromato e gradini in ABS nero
Scaletta Nuovastep di Magis facilmente pieghevole per un'ottima soluzione salvaspazio
Dimensioni ed ingombri della scaletta a 3 gradini Nuovastep di Magis
Campionario della scaletta a 3 gradini Nuovastep di Magis

Nuovastep

La scaletta a 3 gradini Nuovastep di Magis è pieghevole ed ha una struttura in acciaio. I resistenti gradini sono neri, bianchi o arancio.
€ 206,00

* Campi Necessari


Prezzo Scontato: € 171,39

Descrizione

La scaletta a 3 gradini Nuovastep di Magis ha il telaio in tubo d'acciaio verniciato o cromato e i 3 gradini in abs colorato. Il sistema di bloccaggio è in pressofusione di alluminio.
Nuovastep è l'evoluzione della scaletta Step; il primo prodotto messo in commercio da Magis e diventato un'icona del design moderno.
Pratica e compatta, può essere facilmente piegata. Da chiusa occupa solo 6 cm e può essere comodamente riposta anche in spazi contenuti.

Dimensioni

- aperta: cm 43,5 p.65 h.60
- chiusa: cm 43,5 p.6 h.87,5

Materiali e Finiture
Struttura
-
tubo d'acciaio: cromato / verniciato con resina epossidica
Gradini
- ABS

Produttore

La storia di Magis è fatta di prodotti vincenti, successo commerciale e creazioni che hanno cambiato la storia del design contemporaneo. L'azienda veneta nasce nel 1976 ed in pochi anni si impone sul mercato con arredi originali, materiali all'avanguardia e lavorazioni innovative. Il 1984 è l'anno della scaletta Step che, seppur inizialmente snobbata, negli anni successivi viene prodotta in un milione di esemplari diventando un classico desiderato ed imitato. Gli anni '90 vedono la collaborazione di designer come Jasper Morrison, creatore di pezzi iconici oggi esposti al MoMa. Di questi anni è anche la mitica seduta Bombo di Stefano Giovannoni. Il susseguirsi di successi mediatici e commerciali hanno portato Magis ad occupare le esposizioni permanenti dei più celebri musei di arte contemporanea.
Il 2000, anno della Air-Chair di Morrison, vede la produzione orientarsi verso le materie plastiche, riciclate e riciclabili, con l'adozione dell'iniezione e dello stampaggio rotazionale. Il 2004 dà la luce a Me Too, collezione dedicata ai piccoli. Le creazioni di Magis continuano a ricevere numerosi riconoscimenti internazionali, ultimo dei quali il Compasso d'Oro 2011 conferito alla Steelwood Chair dei Bouroullec.

Magis

Informazioni Aggiuntive

Design
Andries & Hiroko Van Onck
Paese di Produzione
Italia
Requisiti di Montaggio
Montaggio Assente o Basilare
Numero Colli
1
Altri prodotti della stessa Collezione
Vedi tutti i prodotti della collezione (Magis)

Vedi Anche