Abbinare Tavolo e Sedie

Questo argomento si collega decisamente a quello circa il Numero di posti a sedere intorno a un tavolo, e non ci stanchiamo di ribadire la nostra opinione al riguardo: sia in termini economici che estetici sicuramente meglio contenere il numero di sedie fisse.

All’interno della coppia “tavolo e sedie” tutti gli elementi devono esprimere con efficacia design e funzionalità, senza che un fattore vada a discapito dell’altro. Al tempo stesso pensiamo che in caso di “indecisione” fra diversi modelli si debba propendere per il tavolo più funzionale e per la sedia più appagante in termini di design. I Tavoli hanno certamente una valenza estetica, ma la variabilità esistente in termini dimensionali e di forma fa sì che la funzionalità debba essere alla base della scelta; le sedie “made in Italy” sono tutte progettate con approccio ingegneristico e quindi tutte solide e “comode”, pur con la soggettività di valutazione quando si parla di comodità... in questo senso giusto scegliere le Sedie sulla base del loro design e dell’emozione che ci trasmettono.

In fondo si tratta di creare dei collegamenti, dei “trait d’union” fra il tavolo e le sedie: vista l’ampiezza della materia pensiamo sia necessario un approccio empirico... vediamo diversi esempi.

Tavolo squadrato moderno, sedie con rotondità che accennano al classico, 3 differenti materiali (laccato lucido, tessuto, vetro)... ma 2 soli colori (bianco e nero).

Tavolo squadrato moderno, sedie con gamba quadrata ma sedile e schienali arrotondati, 3 differenti materiali (cromo, policarbonato, vetro)... ma 2 soli colori di base (cromo e nero) su cui si innesta delicatamente il policarbonato ambra dello schienale.

Tavolo dal piano totalmente neutro con gambe “artistiche” in 4 colori diversi, sedie neutre di unico materiale... le gambe del tavolo sono lasciate protagoniste.

Tavolo e sedie “total white” e “new classic”... forme classiche riproposte in chiave moderna.

Protagonista è la forma triangolare, del tavolo e del sedile delle sedie; i colori sono volutamente neutri per bilanciare un design con una forte personalità.

Bianco lucido per il piano del tavolo e la seduta delle sedie; struttura a slitta in tondino cromato per tavolo e sedie. L’arancio del retro delle sedie è l’elemento di personalizzazione che si inserisce in un contesto armonico.

Una struttura del tavolo che è una vera e propria scultura moderna richiede sedie neutre... in questo caso delle sedie monoscocca in tessuto tinta unita.

Il piano del tavolo caratterizzato da un materiale così unico e caratterizzante (in questo caso erba palustre) richiede una struttura del tavolo neutra, così come le sedie.

Piano e struttura del tavolo entrambi con una forma unica e caratterizzante, e 3 materiali (cristallo, inox e marmo nero) sapientemente miscelati... un tavolo dalla simile personalità richiede una sedia neutra, sicuramente tinta unita.

Per ogni approfondimento verso una scelta più consapevole il Servizio Clienti è a vostra disposizione.