C'era una volta il locale lavanderia, una stanza calda che profumava di ammorbidente ed interamente dedicata alla lavatrice, all'asse da stiro e allo stendino. Appunto, c'era una volta, perché nelle case moderne non c'è più.

Il posto della lavatrice è diventato il bagno e in questa guida ti mostrerò le 3 soluzioni definitive (più una) per un mobile bagno con lavatrice bello e funzionale al tempo stesso. Inoltre troverai delle ottime idee per nascondere lavatrice e asciugatrice in un unico mobile.

Da sapere: come prendere le misure di lavatrice e asciugatrice

Una lavatrice standard con carica frontale misura 60 cm in larghezza e in profondità, 85-90 cm in altezza.
Esistono poi le lavatrici a carica frontale ad altezza ridotta, le slim (profondità cm 45 / 40 / 35 o anche meno) e le lavatrici a carica dall'alto (indicativamente cm 40-45 di larghezza e 60 di profondità).

Le misure di un'asciugatrice normale sono praticamente identiche a quelle di una lavatrice standard a carica frontale. Come per le lavatrici, i modelli in commercio sono tantissimi e vanno incontro a tutte le esigenze di spazio.

Quando prendi le misure dei due elettrodomestici considera l'ingombro massimo, comprensivo di comandi, bottoni, tubi e parti sporgenti. Le parti sporgenti naturalmente includono anche la parte posteriore, quindi gli attacchi per il carico e lo scarico dell'acqua e lo spazio necessario perché i tubi non vengano compressi in posizioni che potrebbero causarne una tensione innaturale e la conseguente lacerazione.

Soluzione 1: mobile bagno con lavatrice a incasso

Se nel tuo bagno l'estetica viene prima di tutto, un mobile con lavatrice a scomparsa è la soluzione migliore ed è anche molto semplice: basta scegliere un mobile componibile con modulo con ante predisposto per contenere l'elettrodomestico.

Le misure del mobile porta lavatrice

Un mobile bagno che deve contenere una lavatrice standard (60 x 60 h.85) deve misurare almeno 70 cm in larghezza, più di 50 cm in profondità e 85-90 cm in altezza.
Ricordati che ciò che conta è lo spazio utile interno: quindi prendi le misure della lavatrice e assicurati che il vano che ospita l'elettrodomestico sia abbastanza capiente.
Un dettaglio importante è che lo zoccolo sia facilmente estraibile per permettere di spostare la lavatrice qualora ce ne fosse bisogno e di ispezionare lo scarico dalla canalina frontale.

Soluzione bagno con colonna, lavabo con cassetto, porta lavatrice con ante cm 174 p.51 h.90,5

Composizione per bagno lavanderia con mobile sottolavabo e modulo a 2 ante per lavatrice cm 154 p.51 h.90,5

Soluzione 2: mobile porta lavatrice indipendente

Se la parete in cui si trova lo scarico della lavatrice non è la stessa in cui si trovano gli attacchi del lavabo, puoi nascondere l'ingombrante elettrodomestico in una base porta lavatrice: un mobile indipendente che potrai abbinare al mobile del bagno.

Puoi completare la parete con altri contenitori, con ripiani per i detersivi o con colonne in cui riporre l'aspirapolvere o gli asciugamani puliti. Se invece la lavatrice si trova in un piccolo spazio, un'ottima idea è attrezzare il muro soprastante con pensili contenitore abbinati o colorati. La funzionalità è fondamentale, ma l'occhio vuole la sua parte!

Base porta lavatrice Blizzard cm 70 h.90,5 profondità su misura da cm 37 a 65,5, colori personalizzabili

Soluzione 3: un mobile a colonna per lavatrice e asciugatrice

Una colonna porta lavatrice e asciugatrice è la soluzione perfetta per chi in poco spazio deve condensare bagno e lavanderia, ma non vuole rinunciare alla comodità di un'asciugatrice. E se la casa è piccola sappiamo tutti quanto possa essere utile liberarsi degli stendini.
L'asciugatrice si trova ad un'altezza di circa 90-100 cm da terra, mentre i comandi si trovano ad un'altezza tra i 170 e i 180 cm.

Colonna lavatrice e asciugatrice a 2 ante Atlantic
Colonna lavatrice e asciugatrice a 4 ante Blizzard

BONUS!
La soluzione in più: ricavare una lavanderia ripostiglio in una nicchia o in corridoio

Si può ricavare in bagno (specialmente in un bagno stretto e lungo di cui potete utilizzare la parte finale), in corridoio, in un disimpegno o altra zona di passaggio della casa: l'angolo lavanderia in nicchia vi permette di sfruttare spazi altrimenti inutilizzati o ricavare una mini lavanderia in bagno. Per farlo bastano delle ante per armadi a muro su misura.

Il sistema Queens nelle foto ad esempio permette di chiudere degli spazi della larghezza da 56 a 360 cm, con altezza su misura fino a 320 cm. Le ante possono essere personalizzate in laminato, stampa digitale decorativa, laccato opaco e lucido nei colori RAL, oppure in una speciale finitura base che può essere pitturata nello stesso colore delle pareti.
Una soluzione mimetica per nascondere totalmente la lavatrice e creare un vero e proprio angolo lavanderia/ripostiglio attrezzato.

C'era un volta il locale lavanderia...ci sono oggi soluzioni intelligenti e funzionali per nascondere la lavatrice in bagno o in altre parti della casa. Per fortuna ci sono i designer a farci da fata madrina e regalarci mobili multifunzionali che ci aiutano a farci vivere felici e contenti, anche se le nostre case non sono certo grandi come un castello.

Una di queste soluzioni è proprio quella che fa per te? Oppure sei alla ricerca di qualcosa di diverso? Magari la lavatrice è in corridoio, in cucina o in un disimpegno e non sai proprio come nasconderla? C'è sempre un arredatore in ascolto: clicca qui sotto e inviaci la tua richiesta.