Come trasformare una stanza lunga e stretta in una cameretta singola per una ragazza adolescente? Come incastrare letto, comodino, armadio, libreria, scrivania, sedia, tappeto, lampada... e chi più ne ha più ne metta?!
Un quesito sempre più diffuso per via degli appartamenti-tipo di oggi che si sono rimpiccioliti e delle forme ostiche degli ambienti. La sfida si fa seria ma la soluzione è a portata di mano (o meglio di click!): cameretta a ponte con armadio, letto singolo e angolo studio.

Se sei impaziente e vuoi approfondire subito il progetto salta queste poche righe e concentrati su render e spiegazione. Se vuoi sapere come risolvere un problema arredativo con un click continua a leggere qui di seguito.
Ti spiego subito in cosa consiste il servizio di progettazione d'interni offerto da Easy Relooking e ArredaClick, perché è la soluzione migliore per progettare casa online e come utilizzarlo per risparmiare tempo e denaro.
Easy Relooking è lo studio di progettazione di Elisa Monico, ingegnere e interior designer, vincitrice del premio Best of Houzz 2016, 2017 e 2018 nella categoria Soddisfazione Clienti, una delle arredatrici italiane più popolari e apprezzate. Progettare casa con Elisa significa ricevere: un progetto su misura corredato da piantine, elaborati, prospetti, disegni tecnici, render fotorealistici e moodboard + un buono sconto per l'acquisto dei mobili su www.arredaclick.com + l'assistenza gratuita da parte di Chiara, un'arredatrice del team ArredaClick che ti seguirà durante le fasi pre e post vendita.

 

IL PROGETTO: render fotorealistici

Condivido subito i render realizzati da EasyRelooking per aiutarti a capire le scelte progettuali e per mostrarti gli arredi inclusi nel progetto.

Armadio a ponte con colonna libreria e letto singolo senza testiera Angolo studio attrezzato con scrittoio, sedia e mensole

Visione laterale della cameretta singola per una ragazza

Sulla parete di fronte alla porta trova posto la composizione a ponte con armadio ad ante battenti, moduli sospesi e letto singolo.
La parete di fianco alla porta è stata adibita ad angolo studio con scrittoio sospeso, sedia e composizione di ripiani e pensili. Uno specchio alto verticale completa la stanza.

L'ARMADIO A PONTE: come progettare la zona contenitore

I CONSIGLI DELL'ARREDATORE
In una stanza lunga e stretta è necessario adottare soluzioni salvaspazio, flessibili e versatili. Solo un armadio a ponte permette di inserire un letto e un armadio su un'unica parete e di lasciare il resto della stanza libero di essere arredato con altri complementi (in questo caso scrivania e mensole).

IL PROGETTO
La camera è lunga 4,20 metri e per sfruttare al massimo tutto lo spazio l'interior designer ha previsto un armadio lungo 4,08 m, profondo 60,6 cm e alto poco meno di 2,60 m. Sono stati volutamente lasciati liberi alcuni centimetri in larghezza per permettere il montaggio della spalla finale della composizione e per garantire spazio in cui riporre piccoli oggetti come sedie pieghevoli e valigette scolastiche.
L'armadio a tre ante battenti con cassetti è affiancato da una colonna libreria con sette vani contenitore a giorno sulla quale poggiano i moduli a ponte sospesi.
L'attrezzatura interna è personalizzabile: puoi scegliere il numero di ripiani e di tubi appendiabiti e la loro disposizione. Negli schemi qui sotto puoi valutare alcuni esempi.

 

Coppie di cassetti inferiori. Ante con 6 tubi appendiabiti. Cassetti inferiori, ripiani superiori, vani con tubi appendiabiti centrali Cassetti inferiori, una colonna con ripiani inferiori, una con ripiani superiori e quattro vani con tubi appendiabiti.

 

Perché questo armadio?
Tilt è disponibile in 20 larghezze, più di 40 modelli, 5 altezze, oltre 60 colori, 8 modelli di maniglie.
SCOPRI L'ARMADIO TILT >

 

IL LETTO: come posizionarlo sotto l'armadio a ponte

1) Letto parallelo alla composizione

Armadio a ponte Tilt con terminale libreria e mensola sottoponte. Due letti singoli estraibili.

2) Letto perpendicolare alla composizione

Armadio a ponte Tilt attrezzato con mensola, comodino e letto singolo imbottito. Armadio a ponte Tilt in una composizione cameretta angolare per una stanza grande.

 

I CONSIGLI DELL'ARREDATORE
Se la cameretta è davvero stretta è inevitabile inserire il letto parallelo alla composizione ma anche in camerette più larghe è preferibile disporre il letto in questo modo per garantire una migliore percorribilità dell'ambiente e per sfruttare al massimo tutti gli spazi.

IL PROGETTO
Easy Relooking in questo progetto ha optato per un letto sommier parallelo alla composizione. L'assenza della testiera aiuta a guadagnare solo pochi centimetri ma sufficienti per scegliere un letto leggermente più lungo e quindi più comodo e accogliente.

 

Perché un letto sommier senza testiera?
Per chi vuole recuperare spazio prezioso in cameretta. Per chi ama il design minimalista
SFOGLIA IL CATALOGO LETTI SINGOLI SOMMIER >

 

L'ANGOLO STUDIO: come ricavarlo in poco spazio

I CONSIGLI DELL'ARREDATORE
Se la cameretta è piccola è preferibile non appesantire l'ambiente con scrivanie a terra, cassetti, cassettiere e arredi ingombranti. Sfruttare le pareti in altezza si rivela spesso il giusto compromesso tra funzionalità ed estetica.

IL PROGETTO
L'angolo studio di questa cameretta è stato attrezzato con un mensolone sospeso, un pensile con anta battente, una mensola con schienale e ripiani e una sedia. Pochi elementi ma sufficienti per studiare e lavorare comodamente e in tutta tranquillità.
Se lo spazio per riporre libri e quaderni non basta si può sfruttare la colonna libreria incorporata nell'armadio.

Mensolone ad uso scrittoio abbinato ad uno schienale con ripiani e pensili a ribalta incorporati. Si può creare un home office o angolo studio con mensolone, pensili e schienale con mensole.

 

Perché questo mensolone?
Plan è disponibile in 2 modelli, 7 larghezze, 5 finiture, quasi 90 colori, con optional a scelta.
SCOPRI IL MENSOLONE PLAN >

 

Come arredare una stanza stretta e lunga: consigli generali

  • elimina il disordine: il primo segreto per far sembrare una stanza meno angusta è quello di eliminare il superfluo, scegliere l'indispensabile e tenere tutto in ordine e sempre organizzato.
  • gioca con i colori: è risaputo che le tinte chiare illuminano e fanno sembrare gli ambienti più grandi. Opta per arredi in bianco minimal, inserisci macchie colorate con i complementi e se proprio non riesci a resistere al fascino del colore adotta piccoli escamotage; ad esempio potresti dipingere solo una parte di una parete e del soffitto, come mostrato nei render.
  • sfrutta l'altezza: se non c'è spazio in basso sul pavimento tu sfrutta quello in alto sulle pareti. Ricordati di non esagerare e di non appesantire troppo l'ambiente.

 

 

> Vuoi affidarti ad un esperto per progettare gli interni della tua casa? Contatta EasyRelooking.

> Sei un Professionista e come Elisa vuoi attivare la partnership con ArredaClick? Contattaci subito e chiedici maggiori informazioni sul Programma di Affiliazione.