Cucina e sala da pranzo insieme. Open space con cucina a vista. Duplex con angolo cucina e sala da pranzo in un'unica stanza. Salotto, soggiorno e angolo cottura tutti insieme.

Tante casistiche, un solo quesito: come dividere cucina e sala da pranzo?

Quando cucina e sala sono in un'unica stanza il dilemma di come separare queste due aree è praticamente inevitabile. L'open space è bello, arioso, fa tanto loft tra i tetti di New York, ma il dubbio di come poter nascondere all'occorrenza la cucina rimane: può essere perché avete cucinato tutto il giorno, gli ospiti sono in arrivo e non avete avuto tempo di sistemare e pulire i fornelli, oppure i resti della colazione sono ancora lì sulla penisola e avete invitato i colleghi per un drink dopo il lavoro. Le ragioni per celare alla vista la cucina, spazio tra i più utilizzati della casa, sono svariate.

Questo era anche il problema dei clienti di cui parleremo in questo articolo: una coppia con 3 figli alle prese con la ristrutturazione e riorganizzazione della loro villetta, in particolare con la separazione dell'area cucina e zona pranzo collocate a piano terra. Ma entriamo nel dettaglio.

Le richieste: nascondere la cucina quando serve, tanti contenitori e un mix di colori

Progettare l'organizzazione ed arredare l'intero piano terra di una villetta non è un gioco da ragazzi, in particolare quando si parla di suddivisione degli ambienti e di colore.

Le richieste dei clienti sono state chiare fin dal primo momento:

  • trovare una soluzione per dividere sala da pranzo e cucina senza doversi imbarcare in lavori di muratura
  • arredare la zona pranzo con un grande tavolo e con mobili contenitori per piatti, bicchieri, tessili per la tavola
  • nascondere un modem - con relativi cavi - che non era possibile ricollocare
  • creare un ambiente giorno allegro e molto colorato

I committenti si sono rivolti alla nostra partner di Easy Relooking ed hanno usufruito del suo servizio di progettazione di interni online. Grazie a questa collaborazione hanno ricevuto uno sconto aggiuntivo su ArredaClick.com e l'assistenza gratuita della nostra architetto e arredatrice professionista Chiara, che li ha accompagnati durante tutto il processo di acquisto.

Dividere cucina e sala da pranzo: il progetto step by step

#1. Dividere senza l'ausilio di pareti fisse in muratura o cartongesso.

Soluzione proposta ed ideata da Easy Relooking: un pannello scorrevole divisorio tra cucina e soggiorno, con binario a soffitto.

La flessibilità offerta da un pannello è trasversale: semplice da realizzare, personalizzabile, leggero e rimovibile, questa sorta di quinta scorrevole arreda, divide e diventa al contempo elemento decorativo della stanza. Il pannello è ricoperto da una carta da parati che riprende i colori scelti per l'ambiente circostante, una scelta molto intelligente anche perché la carta può essere cambiata nel momento si decida di cambiare il look della stanza o tinteggiarla di un colore diverso.

Il render realizzato da Easy Relooking

Un altro render con vista sulla parete che ospita la credenza

#2. Attrezzare la sala da pranzo con tavolo e capienti mobili contenitori + nascondere il modem

In sala da pranzo non possono mancare dei capienti contenitori da utilizzare per organizzare e tenere in ordine tutto quello che serve. Dai piatti alle posate, passando per bicchieri, calici, tessili per la tavola e bottiglie di liquori da offrire agli ospiti: madie e credenze sono mobili tuttofare.

Per la parete con le foto di famiglia è stata scelta una credenza laccata multicolore personalizzata seguendo i colori scelti per quest'area della casa.

La parete di fronte, dove si trova anche il modem che i committenti vogliono nascondere, è stata arredata con una soluzione particolare che vediamo subito qui sotto.

Per il muro dietro il tavolo Elisa ha disegnato e ideato per i clienti una speciale madia sospesa composta da vari elementi con ante e a giorno.
L'idea geniale è stata quella di realizzare questo capiente mobile contenitore attraverso una composizione di pensili per pareti attrezzate abbinati liberamente tra loro per creare una parete contenitiva su misura.

Esempio di composizione a terra
Esempio di composizione sospesa

Il pensile in basso a destra è stato montato senza fianco laterale per permettere il posizionamento del modem al suo interno. La presa di corrente si trova infatti subito al di sotto.

#3. Creare un ambiente colorato e bilanciato

Il colore comunica emozioni ed una casa colorata con tonalità d'accento ha sicuramente l'effetto di mettere di buon umore. Quando si vogliono usare molti colori è bene chiedere l'opinione di un esperto per evitare un mix caotico e poco rilassante. Dopotutto la casa è il luogo dove ci riposiamo e dove ritroviamo i nostri affetti, motivo per cui l'ambiente che ci circonda deve essere armonioso e piacevole: basta saper abbinare e bilanciare bene i colori.
Easy Relooking si occupa anche di effettuare uno studio sui colori e sull'illuminazione, due cose che se ben progettate sono capaci di cambiare il volto di qualsiasi abitazione. Come spiega anche Elisa, interior designer e ingegnere, "Quando si vuole inserire tanto colore, è importante avere una linea guida da seguire!"

Il prima e il dopo

Il risultato finale non si allontana dal progetto presentato attraverso i render fotorealistici realizzati da Easy Relooking. Cucina e sala "dal vero" sono davvero sorprendentemente simili a quanto presentato in fase di progettazione.

La realtà non ha nulla da invidiare al render: una foto scattata a progetto terminato

La sala da pranzo con tavolo, credenza e contenitori sospesi a parete

Se dividere un open space con cucina e sala da pranzo in un unico ambiente è anche il vostro problema, il nostro consiglio è di valutare varie opzioni: i lavori di muratura possono essere molto costosi e non sempre realizzabili, sono fissi e non potete tornare indietro o cambiare look alla stanza in qualsiasi momento. L'idea di separare i due ambienti giorno-cucina con un pannello scorrevole decorativo apporta vari benefici tra cui quello di risparmiare tempo e denaro (la realizzazione è semplice e se avete un po' di manualità potete farlo voi stessi). La copertura con carta da parati vi permette inoltre di scegliere tra infiniti colori, fantasie e immagini fotografiche, con il grande vantaggio di poter cambiare il look scelto in qualsiasi momento.

L'idea in più...

Un'altra idea per separare cucina e sala da pranzo in maniera flessibile e non definitiva è l'uso di librerie passanti. Potete scegliere una libreria a terra bifacciale o ancora una soluzione a pali terra-soffitto con ripiani e contenitori da posizione come desiderate ed utilizzare da entrambi i lati per contenere ed esporre.

Vi piace il progetto presentato in questo articolo e vorreste ricevere una consulenza per la vostra casa? Avete altri quesiti sulla progettazione d'interni? Volete un progetto personalizzato per qualsiasi altra stanza della casa?

Cliccate qui sotto e chiedete aiuto ai nostri Arredatori!

Volete un progetto d'interni personalizzato con render fotorealistici e book di progetto? Easy Relooking e ArredaClick sono sempre a portata di click >>> contatta Easy Relooking