Progettare casa online è ormai diventata una pratica semplice e diffusa. Non sempre però è facile trovare il giusto professionista: una persona capace di ascoltare le nostre esigenze, aiutarci a distanza, rispondere con puntualità alle nostre mail e soddisfare le nostre richieste anche senza conoscerci di persona.
Se poi si parla di arredare, ecco che la cosa si fa ancor più complicata, perché entrano in gioco materiali, rivestimenti, colori, dimensioni...una serie infinita di variabili che i nostri arredatori online gestiscono da quasi 10 anni. 

Arredare e progettare su internet è possibile, noi lo facciamo tutti i giorni e crediamo nei professionisti della progettazione che vogliono mettersi in gioco nel mondo del web 2.0. Per questo abbiamo scelto di collaborare con architetti, ingegneri, interior designer e relookers super selezionati...ovunque si trovino!

Esempio di progettazione di un attico

Chi ci segue sui social ha già fatto la conoscenza della nostra partner Elisa Monico, ingegnere e interior designer, titolare dello studio di interior design e progettazione Easy Relooking. Elisa ha fatto della progettazione online la sua carta vincente e da due anni è anche vincitrice del premio Best Of Houzz nella categoria Soddisfazione Clienti.

Sapete perché questa collaborazione vi farà risparmiare tempo e denaro?

Grazie alla partnership tra Elisa ed ArredaClick, potrete farvi progettare o rinnovare casa online da Easy Relooking ed usufruire di uno sconto aggiuntivo per tutti gli acquisti effettuati su ArredaClick.
Inoltre, un'arredatrice del team ArredaClick sarà a vostra completa disposizione: seguirà il work in progress di Elisa e sarà perfettamente a conoscenza di tutte le vostre esigenze. Elisa e la vostra consulente ArredaClick saranno sempre aggiornate e allineate su tutte le vostre scelte, così voi non dovrete perdere tempo.

Ma vediamo subito insieme l'ultimo progetto seguito da Elisa di Easy Relooking e Chiara di ArredaClick.

 

Progettazione di interni per una villetta famigliare a due piani

I committenti e la loro nuova casa

  • La famiglia: lui, lei e una bimba di 5 anni, sono stati seguiti da Elisa nella progettazione degli interni della loro villetta in costruzione.
  • La location: la luminosa casa è circondata dalle montagne e dai prati del Trentino ed anche gli interni sono quelli di un'accogliente abitazione di montagna: il piano superiore è mansardato, con grandi travi a vista in legno chiaro. La casa richiama l'uso del legno, di colori chiari e luminosi, di texture naturali e rilassanti.
  • Il mood è da subito definito: tanto legno e colori neutri con un tocco di tonalità pastello.
    Elisa prende spunto dallo stile Made in Italy e lo mescola sapientemente con suggestioni dal nordic design. Lo stile scandinavo va per la maggiore e si addice alla perfezione alla moderna villetta famigliare.

Le richieste
Progettare l'arredamento di interni di:

  • piano inferiore: open space che unisce in un solo ambiente cucina, sala da pranzo e salotto. Tre zone molto diverse, due funzionali ed una dedicata al relax, convivono nella stessa stanza. In una situazione come questa è indispensabile armonizzare colori e materiali, componendo i vari ambienti sulla base di una studiata palette.
    In gioco non ci sono solo i colori, ma anche la disposizione degli arredi.

    Elisa ha subito ben chiaro cosa c'è da fare:
    Per la zona cucina e soggiorno la centralità della composizione diventa il filo conduttore. Già dalla vista in pianta è possibile vedere come i pensili della cucina siano centrati sulla parete e sulla stanza, così come il bancone snack e il tavolo da pranzo. Il tutto per mantenere una coerenza compositiva tra i due ambienti: essendo un open space con cucina a vista non si può pensare di progettare i due ambienti in maniera separata.

La pianta 2D dell'open space con cucina e soggiorno

  • lo studio condiviso: lui ha bisogno di una spaziosa scrivania per lavorare ed accogliere saltuariamente collaboratori e clienti. Lei vuole un piccolo scrittoio per il pc e per i suoi documenti.

    Ma questo lo vedremo nella prossima puntata!

La pianta 2D dello studio home office

 

Arredare cucina a vista, soggiorno e salotto: i progetti

Per l'open space che accoglie la zona giorno e cottura viene scelta una palette nei toni del grigio e dell'azzurro carta da zucchero.

Per dare luminosità all'ambiente il progetto iniziale prevedeva dei tocchi di giallo senape su pareti e arredi. La scelta finale è caduta su toni pastello più freddi, scaldati dalla studiata presenza del legno. La parete a fianco del tavolo da pranzo è stata inoltre ricoperta con una carta da parati che ripropone l'abbinamento grigio-azzurro.

Le tre varianti a confronto proposte ai committenti:

Prima variante: soggiorno grigio, bianco, giallo senape

Seconda variante: soggiorno grigio, bianco, verde

Terza variante: soggiorno grigio, bianco, azzurro carta da zucchero

Ecco come Elisa ha progettato gli arredi di questa zona:

  • parete attrezzata componibile: la composizione è stata disegnata da Elisa ed accolta con grande entusiasmo. I cestoni a terra sono sormontati da un pannello in legno realizzato su misura per abbinarsi al piano snack della cucina, entrambi su disegno. A completare i capienti cassetti è stata aggiunta una panca a terra, ideale per l'impianto stereo, una lampada di design o degli oggetti decorativi. La parete è completata da pensili verticali disposti in una composizione libera, dove si è giocato con i colori principali dell'open space.

    La parete attrezzata Matrix è composta da:
    - panca a terra cm 180 in laccato opaco cenere
    - 3 pensili cm 35 h.90 in laccato opaco corda
    - 1 pensile cm 35 h.120 in laccato opaco pavone
    - 1 box a giorno cm 35 x 30 in laccato opaco corda
    - 1 box a giorno cm 35 x 60 in laccato opaco corda
    - 2 basi con cestone cm 90 in laccato opaco cenere
    - 1 base con anta a ribalta cm 90 in laccato opaco cenere con foro passacavi sullo schienale
    - 2 mensole cm 120 in laccato opaco cenere

  • divano in tessuto con piedini in metallo: rivestimento e piedini giocano con il grigio tono su tono, già proposto nell'abbinamento tavolo e sedie e nella carta da parati. I braccioli bassi e larghi invitano ad una seduta comoda, informale, accogliente, in linea con il mood della casa e con la personalità di chi la abita
  • tavolo da pranzo allungabile: posizionato in linea con l'isola, ospita la famiglia all'ora di cena e all'occorrenza si allunga per far posto ad amici e parenti. Le sedie sono grigie, in armonia con la palette grigio-azzurro, in un materiale pratico e facilmente pulibile (c'è una bambina di 5 anni in casa). Il modello di tavolo scelto misura 161 cm allungabile fino a 201 e 241,3 x 95 cm. Il piano è laccato opaco platino e la struttura è in metallo laccato opaco piombo
  • cucina con isola dalle linee essenziali, con maniglie a gola: l'assenza di maniglie è la scelta ideale per un ambiente in cui convivono più aree abitative, è una soluzione esteticamente pulita, che non stanca mai e non appesantisce le linee degli arredi. A delimitare l'area è stata realizzata un'isola che ospita dei contenitori (lato cucina) e un piano snack con sgabelli (lato area living). Questa isola funge sia da piano di lavoro per la preparazione dei cibi, sia da piano per fare colazione o per pranzi veloci.

Il risultato finale: le foto dell'open space con cucina a vista

Rispetto ai progetti 3D realizzati da Elisa, le modifiche apportate in fase di arredo degli ambienti sono state davvero minime. Per le sedie è stato scelto un design più semplice rispetto alle Masters di Kartell inserite nel progetto iniziale. La carta da parati presenta un disegno astratto molto moderno, in tinta con le nuance della zona giorno. Il rivestimento a piastrelle esagonali della cucina riprende i colori scelti per l'arredo della zona giorno e dà un tocco tradizionale - ma non troppo - all'ambiente.

Possiamo ben dire che il progetto di Elisa per questo luminoso open space con cucina a vista, sala da pranzo e soggiorno è stato seguito alla lettera.

Foto: cucina bianca e grigia con ante a gola e isola con piano snack in legno massello

Foto: tavolo da pranzo allungabile grigio con gambe in metallo grigio scuro, divano grigio tono su tono

Foto: parete attrezzata Matrix con cestoni, panca a terra, pensili e mensola. Boiserie in legno su misura di realizzazione artigianale

Nella prossima puntata vediamo come la nostra partner di Easy Relooking ha progettato ed arredato il bagno padronale in mansarda: un'ampia stanza con vasca, doccia, mobile bagno con doppio lavabo.

Stay tuned!



Sei un Professionista e come Elisa vuoi attivare la partnership con ArredaClick?
Contattaci subito e chiedici maggiori informazioni sul Programma di Affiliazione.