Comprare una mini cucina: come scegliere?

La necessità di ottimizzare gli spazi è diventata un'esigenza comune in molte case dal momento che le dimensioni degli ambienti sono spesso molto ridotte.
Sfruttare lo spazio a disposizione fino all'ultimo centimetro è quindi una regola non scritta che è bene seguire quando ci si appresta ad arredare una cucina piccola.
Questa richiede infatti un'attenta progettazione poiché deve risultare pratica, funzionale e comoda; deve rispondere a gusti personali e canoni estetici e deve integrarsi con l'arredamento dell'intera casa.
Per andare incontro a spazi sempre più piccoli e per rispondere alle esigenze dell'abitare moderno è stata ideata la mini cucina, conosciuta per le sue caratteristiche anche come cucina a scomparsa o cucina monoblocco.

Tempo fa la necessità di arredare una cucina molto piccola era limitata a residence, case delle vacanze di proprietà o in affitto, luoghi abitati sporadicamente in cui, per un breve periodo, ci si poteva facilmente adattare a spazi ristretti. Al giorno d'oggi le dimensioni di molte case sembrano essersi drasticamente ridotte; monolocali, bilocali e loft stanno prendendo il sopravvento e servono valide soluzioni per arredare la casa nel miglior modo possibile. Per tutti questi motivi le mini cucine hanno subito modifiche funzionali ed estetiche e sono diventate l'arredo perfetto per l'angolo cottura di qualsiasi casa.

 

 


Cos'è una mini cucina?
Una mini cucina è una cucina compatta, spesso a scomparsa e di ridotte dimensioni: una struttura che occupa poco spazio ma permette di svolgere le classiche mansioni destinate a questo ambiente: cucinare, lavare e contenere.

Perché comprare una mini cucina?
Perché grazie alle sue piccole dimensioni e alla sua forma compatta si inserisce in qualsiasi spazio, permette di risparmiare centimetri preziosi e di arredare in modo intelligente garantendo lo svolgimento di tutte le funzioni normalmente espletate in cucina.
Date le forme essenziali e la vasta scelta di materiali, finiture e colori una mini cucina si adatta a qualsiasi contesto e stile d'arredamento.
Inoltre una cucina a scomparsa può, per definizione, confondersi all'interno dell'ambiente grazie alla presenza di ante scorrevoli o con apertura a libro. Queste ante nascondono il monoblocco e, come il nome stesso suggerisce, fanno "scomparire" la cucina quando non utilizzata e la mostrano solo quando necessario. Questa possibilità è un grande vantaggio per le case piccole e per gli ambienti destinati allo svolgimento di diverse funzioni; si mantiene ordine, equilibrio e si garantisce "bellezza estetica".

Dove inserire una mini cucina?
Ovunque si desidera o se ne ha il bisogno.
Una mini cucina è pensata per spazi di piccole dimensioni in cui è necessario coniugare diverse funzioni in un unico ambiente: è il caso di monolocali, open space, taverne o mansarde. In questi luoghi è necessario armonizzare mobili destinati a funzioni molto diverse tra loro. Avere una cucina pratica e completa che occupa poco spazio è il primo passo per sfruttare a pieno un casa piccola, un residence delle vacanze o ancora una casa in affitto.

Cosa valutare prima di comprare una mini cucina?
La scelta dell'arredamento richiede sempre un'attenta progettazione, nel caso di una mini cucina i fattori da considerare sono:

  • Spazio a disposizione: il mobile da cucina deve essere dotato di tutto il necessario o vi è ulteriore spazio in cui collocare gli eventuali elementi non presenti? 
  • Impiantistica: vi è una predisposizione degli impianti da dover seguire per allacciare gas, acqua e corrente o si può scegliere dove collocare fili e tubature? 
  • Posizionamento: la cucina monoblocco deve essere appoggiata al muro, inserita in una nicchia o posizionata a centro stanza? 
  • Dotazioni interne: l'attrezzatura interna del monoblocco soddisfa tutte le necessità o manca qualche dettaglio o elettrodomestico? 
  • Cucina o zona living: si è interessati esclusivamente al mobile da cucina o si vuole attrezzare ulteriormente l'ambiente?

Sul nostro portale ArredaClick.com sono presenti 2 minicucine: MiniSystem, Wolly.
Tutti i modelli sono di ottima qualità e offrono praticità e funzionalità ma si differenziano per forma e dimensioni, dotazioni interne, materiali, finiture e colori.
A seconda della destinazione d'uso, dell'effettivo utilizzo e dei gusti personali è bene scegliere una mini cucina rispetto ad un'altra.
Per aiutarvi nella scelta abbiamo realizzato una tabella in cui è indicata l'attrezzatura interna di ogni modello di minicucina in vendita sul nostro portale. Per informazioni più dettagliate e caratteristiche specifiche rimandiamo alle schede prodotto dedicate.
È comunque bene ricordare che la scelta non deve essere influenzata dal numero di dotazioni interne ma è necessario valutare la capacità della cucina di rispondere a bisogni, necessità, spazi ed abitudini personali.

 

Dotazioni interne mini cucine di ArredaClick

  MiniSystem Wolly
Lavello   :  ad 1 vasca                               :  ad 1 vasca, con gocciolatoio        
Fuochi   :  gas o elettrico, 2 fuochi   :  gas o elettrico, 2 o 4 fuochi
Cappa   :  fissa   :  estraibile
Frigorifero   :  ad incasso ~   :  predisposizione per inserimento (*)     
Forno ~  ~   :  predisposizione per inserimento (*)
Microonde ~
Lavastoviglie ~   :  predisposizione per inserimento (*)
       Contenitore Pattumiera         
Spazi Contenitivi ~  :  predisposizione per inserimento (*)
Piano di Lavoro : estraibile ~

 

(*) unico vano in cui poter inserire solo uno di questi elementi

 

Minisystem

MiniSystem

 

MiniSystem è un prodotto di design Made in Italy, progettata e realizzata dalla sinergia tra Snaidero Cucine e ArredaClick; in vendita solo online, esclusivamente su ArredaClick.com

È una cucina a scomparsa con ante ad apertura a libro ed è realizzata dalla fusione di due "blocchi operativi" dotati di elementi che la rendono una cucina a tutti gli effetti. Oltre alle basilari dotazioni interne visibili nella tabella, essa è dotata anche di portaposate ed è completabile con ulteriori optional quali miscelatore, presa elettrica, portabottiglie e illuminazione a led.

Se lo spazio a disposizione lo permette e se le necessità lo richiedono si può ulteriormente completare la cucina monoblocco inserendo una colonna frigo e dispensa. In questo modo lo spazio predisposto per il frigorifero può diventare un altro spazio contenitivo.

I materiali sono resistenti e di qualità, a scelta tra nobilitato, laminato, legno impiallaccato o laccato, disponibili in una vasta gamma di colori anche abbinabili tra di loro.

MiniSystem è cucina ed è zona living: è possibile completare il monoblocco con mensole, pensili e basi porta tv che creano continuità visiva, cromatica e di forme nell'ambiente. Tutti questi elementi possono essere fissati al monoblocco oppure posizionati a piacere sulle restanti pareti. 

 

 

Wolly

Wolly

 

È una mini cucina formata da un unico "blocco operativo" dotato di elementi che la rendono una cucina a tutti gli effetti.
Oltre alle basilari dotazioni interne visibili nella tabella, essa è dotata anche di scolapiatti con vaschetta raccogligocce.

Se lo spazio a disposizione lo permette e se le necessità lo richiedono si può completare la cucina inserendo una colonna frigo e una colonna forno, entrambi posizionabili in continuità al monoblocco o su una restante parete.

Wolly è una cucina a scomparsa dotata di ante con sistema di apertura e chiusura "a libro" che garantiscono il normale svolgimento delle attività e, quando non più necessarie, nascondono dalla vista tutti gli elementi. Questo modello di ante permette anche l'inserimento della mini cucina in una nicchia della parete.

Questa cucina monoblocco è realizzata in nobilitato, un materiale affidabile, duraturo e facilmente pulibile, a scelta tra un'ampia gamma di finiture e colori anche abbinabili tra loro.