FORMA, DIMENSIONI E POSIZIONAMENTO DI UN TAVOLO

Per scegliere i Tavoli e le Sedie migliori per il nostro spazio dobbiamo identificare la forma, le dimensioni ed il posizionamento migliori in relazione allo spazio ed ai modelli selezionati. Si inizia determinando la forma dello spazio in cui inscrivere l’ingombro di tavolo e sedie combinati.

Spazio Rettangolare o Quadrato

Se lo spazio risultante è rettangolare saranno da prediligere i Tavoli Rettangolari ed i Tavoli Ellittici; se lo spazio è quadrato saranno da prediligere i Tavoli Quadrati ed i Tavoli Rotondi.

A- Spazio rettangolare con tavolo rettangolare o ellittico;
B- Spazio quadrato con tavolo rotondo o quadrato.
Se lo spazio in cui “inscrivere” tavolo e sedie risulta irregolare può essere opportuno valutare Tavoli Sagomati o Tavoli Rotondi, senza comunque escludere alcuna alternativa.

Spazio Triangolare o con Pareti Fuori Squadra

C- Spazio triangolare con tavolo Daytona; D- Spazio in ambiente con pareti fuori squadra con tavolo rotondo.


Dopo queste prime considerazioni sulla forma del tavolo precisiamo gli ingombri e spazi di pertinenza delle Sedie: questi ingombri vanno aggiunti alle dimensioni dei Tavoli per determinare la compatibilità dei prodotti scelti con lo spazio a disposizione.

L’ingombro in profondità delle Sedie è di cm 30, misura che si riferisce alle sedie "non in uso"; per un uso agevole ed il giusto comfort lo spazio necessario sale a 50 - 60 cm in relazione al tipo di sedia ed agli utenti che la useranno.

Concludiamo questa premessa precisando che i passaggi fra Tavoli ed altri mobili o pareti attigue devono essere di almeno 60 - 70 cm (ricordiamo che un passaggio porta è normalmente di 80 cm).


Tavoli Rettangolari

I Tavoli Rettangolari sono gli unici che vengono normalmente posizionati aderenti ai muri o ai mobili, siano essi a parete o bifacciali. Normalmente le Sedie sono poste solo sui lati lunghi, soprattutto per i Tavoli Fissi e per i Tavoli Allungabili quando sono chiusi.

Una considerazione frequente nasce circa il posizionamento di un tavolo rettangolare “parallelo e staccato” o “perpendicolare ed adiacente” alla parete od al mobile di riferimento a cui è attiguo.

Come si nota dagli esempi il posizionamento “perpendicolare ed adiacente” offre normalmente ingombri complessivi minori e una migliore fruibilità dei Sistemi d’Allunga.

E- Tavolo 120 x 80 posto perpendicolare alla parete ha ingombro totale di 120 x 140 (30 + 80 + 30); 
F- Tavolo 120 x 80 posto parallelo e staccato ha ingombro totale di 120 x 170 (60 + 80 + 30)

Ecco alcune eccezioni a questa consuetudine: il fenomeno è moderato nel caso di Tavoli Rettangolari con rapporti inusuali fra lati lunghi e lati corti (ad esempio un rettangolare molto “allungato” di 180 x 80); la questione invece non si pone per i Tavoli Rettangolari Allungabili con Prolunga Centrale che per l’uso dell’allunga non posso essere posti perpedicolari alla parete di riferimento.

G- Tavolo 180 x 80 perpendicolare alla parete ha ingombro totale di 180 x 140;  
H- Tavolo 180 x 80 parallelo e staccato ha ingombro totale di 180 x 170;  
I- Tavolo 160 x 80 con prolunga centrale parallelo e staccato ha ingombro totale di 170 x 210

Quando invece il tavolo è posto in prossimità di un angolo fra due pareti l’ingombro complessivo è indipendente dal posizionamento ed è quindi importante fare una valutazione complessiva dal punto di vista prospettico, degli spazi di passaggio e delle possibilità di allunga.

L / M- Tavolo rettangolare 120 x 80 in prossimità di un angolo, in entrambe le modalità di posizionamento.


Tavoli Ellittici

I Tavoli Ellittici vengono normalmente inseriti in spazi dalla forma rettangolare, parallelamente a pareti o ad arredi di riferimento.

N-  Tavolo ellittico parallelo a libreria, con pareti laterali ad angolo.


Tavoli Quadrati

I concetti di posizionamento descritti per i Tavoli Rettangolari sono applicabili anche ai Tavoli Quadrati.

In questo senso, visto che i tavoli quadrati hanno spesso una sedia per lato, l’ingombro totale di un tavolo quadrato con sedie è spesso maggiore a quello di un tavolo rettangolare di misure similari.

O- Tavolo rettangolare 120 x 80 (120 x 170);  P- Tavolo quadrato 90 x 90 (150 x 180)

I Tavoli Quadrati trovano adeguato posizionamento se posti a 45° rispetto a pareti ad angolo retto (invece che paralleli) poichè a parità di distanza dalle pareti di riferimento l'area fruibile per le Sedie risulta maggiore; inoltre un tavolo quadrato di cm 80 x 80 permette spesso di allungarsi a libro fino a raddoppiare le sue dimensioni originali.
In simili situazioni una valida alternativa è rappresentata dai Tavoli Rotondi che godono in particolare della loro assenza di un "verso" ed ovviamente di spigoli.

Q- Tavolo quadrato 80 x 80 posto parallelo alle pareti di riferimento;
R- Tavolo quadrato 80 x 80 posto a 45° rispetto alle pareti di riferimento.

Un Tavolo Quadrato per 8 persone di cm. 140 x 140 richiede necessariamente uno spazio utilizzabile minimo di cm. 260 x 260, anche se ovviamente un tavolo di simili dimensioni viene valorizzato da stanze più ampie.

S- Tavolo quadrato 140 x 140 in ambiente con credenza e libreria.


Per ogni approfondimento verso una scelta più consapevole il Servizio Clienti è a vostra disposizione.