Istruzioni su come inviare le foto in caso di anomalie

Come effettuare le Foto

Questa breve e semplice guida nasce con lo scopo di aiutarvi ad effettuare le foto richieste nei rari casi di anomalie o difetti riscontrati in modo corretto.

Le foto mostrate in questa pagina rappresentano situazioni volutamente molto estreme con l'unico intento di farvi capire al meglio come effetture le foto richieste. Le situazioni qui proposte sono molto rare perchè ArredaClick vende esclusivamente prodotti sottoposti a rigorosi controlli di qualità. Inoltre ArredaClick spedisce esclusivamente con corrieri specializzati arredamento.

Se le foto vengono fatte correttamente come indicato in questa guida possiamo procedere all'eventuale sostituzione della parte interessata in tempi anche più rapidi. Il cliente quindi è tenuto a seguire queste semplici ma fondamentali regole:

Foto dei Colli

Come già sottolineato nella pagina Procedura per la Ricezione e Verifica Prodotti è fondamentale prima dell'apertura dei colli danneggiati aver già fotografato i colli danneggiati nella loro interezza (anche se avete firmato "con riserva"). Effettuare vari scatti a distanza ravvicinata alle parti dell'imballo danneggiate ed effettuare alcune foto anche durante l'apertura dei colli con il prodotto ancora imballato.

Foto dei Particolari

Eseguire per ogni anomalia riscontrata almeno due scatti a distanze diverse. Una prima foto va effettuata a una distanza non troppo ravvicinata in modo da mettere in evidenza la parte del prodotto interessata (come ad esempio un cassetto, un pannello laterale, ecc...). La seconda foto deve essere invece scattata a una distanza molto ravvicinata mettendo a fuoco i particolari da segnalare (vedi anche paragrafo successivo).

Le foto ravvicinate dei particolari devono essere perfettamente a fuoco. Questo è un punto fondamentale per poter procedere all'eventuale sostituzione della parte.

Aiuti e Consigli sulla Messa a Fuoco

Al giorno d'oggi è facile avere a disposizione apparecchi in grado di fare foto di buona qualità. Più difficile è invece scattare foto di particolari a una distanza molto ravvicinata. Di seguito trovate consigli per ottenere buone foto anche in questi casi con diverse tipologie di macchine fotografiche.

Cellulari Touch Screen

Su cellulari di nuova generazione touch screen come Android ed iPhone è sufficiente cliccare il display sulla parte interessata per mettere a fuoco quella zona. Stare a una distanza non inferiore ai 4-5 cm.

Macchine Fotografiche Compatte

Sulla maggior parte delle macchine fotografiche compatte attivare la funzione MACRO è molto semplice. Cliccare sul tasto a forma di fiore e premere a metà il pulsante per scattare. Una volta che l'immagine è a fuoco premere tutto il pulsante. La distanza minima dipende dalle capacità della macchina fotografica.

Macchine Fotografiche Professionali

Su macchine fotografiche più professionali tenere premuto il tasto di scatto di circa la metà facendo attenzione che il punto di messa a fuoco sia sul particolare che si vuole fotografare. Solitamente il display mostra dei punti rossi o riquadri verdi sulle zone che vengono messe a fuoco.