Raviolo

Poltrona monoblocco in stampaggio rotazionale Raviolo di Magis disegnata da Ron Arad
Poltrona monoblocco in stampaggio rotazionale Raviolo di Magis disegnata da Ron Arad
Unico "nastro" di polietilene con texture lavorata all'esterno per la poltrona Raviolo di Magis
Poltrona monoblocco in stampaggio rotazionale Raviolo di Magis nel particolare colore marrone effetto corten
Poltrona Raviolo di Magis disegnata da Ron Arad in polietilene arancio
Poltrona Raviolo di Magis contraddistinta da una texture liscia all'interno e lavorata all'esterno
Poltrona monoblocco in stampaggio rotazionale Raviolo disegnata da Ron Arad per Magis
Poltrona Raviolo di Magis perfetta anche in ambienti outdoor
Continuità del "nastro" di polietilene della poltrona Raviolo che appare rigonfia come il tipo di pasta da cui prende il nome
Poltrona Raviolo di Magis realizzata in polietilene viola mediante rotational moulding
Vista laterale della poltrona monoblocco in stampaggio rotazionale Raviolo di Magis
Linee morbide e avvolgenti della poltrona Raviolo di Magis disegnata da Ron Arad
Seduta ampia ed elevato comfort per la poltrona monoblocco in stampaggio rotazionale Raviolo di Magis
Dettaglio dello schienale con lavorazione che esalta la percezione di continuità della poltrona Raviolo di Magis
Particolare della superficie liscia della seduta in polietilene realizzata mediante stampaggio rotazionale della poltrona Raviolo di Magis
Dettaglio della struttura rigonfia della poltrona Raviolo di Magis
Dimensioni della poltrona monoblocco in stampaggio rotazionale Raviolo di Magis
Campionario - colori disponibili
Campionario - colori disponibili

Raviolo

Poltrona monoblocco in stampaggio rotazionale Raviolo di Magis disegnata da Ron Arad e realizzata in polietilene. Proposta in 8 colori.
€ 378,00

* Campi Necessari


Prezzo Scontato: € 314,87

Descrizione

La poltrona monoblocco in stampaggio rotazionale Raviolo di Magis disegnata da Ron Arad è interamente realizzata in polietilene mediante rotational moulding. La poltrona è costituita da un unico "nastro" di polietilene con una texture liscia all'interno e lavorata all'esterno. Questa particolare lavorazione esalta la percezione di continuità del "nastro", che appare rigonfio come il tipo di pasta da cui prende il nome.

Caratteristiche
poltrona di Magis dalla forma originale
texture liscia all'interno e lavorata all'esterno
adatta anche ad ambienti esterni
8 colori disponibili

Dimensioni
- cm 69,5 p.56,5 h.77
Altezza seduta: cm 44,5

Materiali e Finiture
- polietilene coprente

Opinione Arredatore

L'Opinione dell'Arredatore
Esposta in anteprima al Salone del Mobile di Milano 2011, la poltrona Raviolo è frutto della collaborazione tra Magis e il designer israeliano Ron Arad e può essere intepretata come discendente tecnica della poltrona a dondolo Voido del 2006. Entrambe sono realizzate con la tecnica dello stampaggio rotazionale, entrambe sfuggono all'aspetto da "contenitore" tipico dell'oggetto di arredo stampato nel medesimo modo.
Il "nastro" in polietene è avvolgente mentre la seduta è sagomata ergonomicamente per offrire comfort. Una poltrona che fa della dinamicità estetica il suo punto di forza.

Approfondimento tecnico

Consigli per la Manutenzione
Si consiglia l’impiego di un panno morbido, asciutto o imbevuto di acqua; utilizzare eventualmente detergenti liquidi neutri diluiti in acqua. Si sconsiglia l’uso di spugne abrasive poiché potrebbero graffiare il prodotto. È sconsigliato l’uso di prodotti acidi, di solventi o di prodotti contenenti ammoniaca.
Una manutenzione periodica e corretta mantiene l'aspetto originario e prolunga la durata del prodotto. Evitare prodotti di pulizia diversi da quelli indicati e un uso improprio del prodotto: non appoggiare oggetti ad alta temperatura, non sedersi sullo schienale o salire sulla seduta in piedi, non impiegarlo come scaletta.

Produttore

La storia di Magis è fatta di prodotti vincenti, successo commerciale e creazioni che hanno cambiato la storia del design contemporaneo. L'azienda veneta nasce nel 1976 ed in pochi anni si impone sul mercato con arredi originali, materiali all'avanguardia e lavorazioni innovative. Il 1984 è l'anno della scaletta Step che, seppur inizialmente snobbata, negli anni successivi viene prodotta in un milione di esemplari diventando un classico desiderato ed imitato. Gli anni '90 vedono la collaborazione di designer come Jasper Morrison, creatore di pezzi iconici oggi esposti al MoMa. Di questi anni è anche la mitica seduta Bombo di Stefano Giovannoni. Il susseguirsi di successi mediatici e commerciali hanno portato Magis ad occupare le esposizioni permanenti dei più celebri musei di arte contemporanea.
Il 2000, anno della Air-Chair di Morrison, vede la produzione orientarsi verso le materie plastiche, riciclate e riciclabili, con l'adozione dell'iniezione e dello stampaggio rotazionale. Il 2004 dà la luce a Me Too, collezione dedicata ai piccoli. Le creazioni di Magis continuano a ricevere numerosi riconoscimenti internazionali, ultimo dei quali il Compasso d'Oro 2011 conferito alla Steelwood Chair dei Bouroullec.

Informazioni Aggiuntive

Paese di Produzione
Italia
Requisiti di Montaggio
Montaggio Assente o Basilare
Numero Colli
1
Peso
15,5 Kg
Metri Cubi
0,34 m³
Altri prodotti della stessa Collezione
Vedi tutti i prodotti della collezione (Magis)

Designer

Ron AradRon Arad
Ron Arad (Tel Aviv, 1951) è un designer e artista israeliano di fama internazionale. Studia alla Jerusalem Accademy of Art fino al 1973, quando decide di continuare gli studi in architettura a Londra. Nel 1981 fondò uno studio di design con il nome di One Off. Il nome di Ron Arad è sinonimo di costante sperimentazione e ardite sfide con i materiali e radicale rielaborazione concettuale di forme e strutture per arredamento che lo hanno reso protagonista del design contemporaneo.
Oltre all’attività di studio, concentrata essenzialmente su pezzi in edizione limitata, firma il design per molte società di livello internazionale. Vincitore di numerosi premi, le sue opere sono esposte nelle più prestigiose collezioni di tutto il mondo. Ricopre attualmente l’incarico di professore di Product Design al Royal College of Art di Londra.


Vedi Anche