Van der Rohe

Van der Rohe chair
Sedia Van der Rohe
Sedia Van der Rohe con Bracciolo

Van der Rohe

Sedia cantilever Van der Rohe con struttura in tubo di acciaio cromato. Sedile e schienale in cuoio disponibile in diversi colori.
€ 480,00

* Campi Necessari


Prezzo Scontato: € 369,12

Descrizione

La sedia cantilever Van der Rohe è composta da una struttura in tubo di acciaio cromato curvato e sedile e schienale in cuoio disponibile in diverse finiture. La sedia Van der Rohe è un prodotto di design di manifattura italiana realizzato da un laboratorio artigianale specializzato nella lavorazione di metallo e pelle. Il design cantilever è ispirato al disegno originale dell'architetto modernista Mies Van Der Rohe, che a sua volta si ispirò a Mart Stam e Marcel Breuer.

Modello e Dimensioni
- cantilever senza braccioli: cm 47 x p.69 x h.79
- cantilever con braccioli: cm 53,5 x p.82,5 x h.79

Struttura
- metallo acciaio cromato

Tipo di Cuoio
- cuoio Bulgaro
- cuoio Pienofiore

Cuoio BulgaroCuoio Bulgaro: spessore di circa 1,8/2 mm. Si tratta di uno spaccato del cuoio che viene lavorata artificialmente in modo da rendere il cuoio uniforme eliminando quelle piccole imperfezioni presenti nel cuoio pieno fiore.

 

 

Cuoio Pieno FioreCuoio Pieno Fiore: spessore di circa 2,8/3 mm. La superficie non viene sottoposta a nessun trattamento che possa modificare le sue caratteristiche ed è quindi possibile vedere pori, grinze, piccoli graffi ed altre imperfezioni naturali.

 

 

Ludwig Mies Van Der RoheMies Van Der Rohe Ludwig Mies Van Der Rohe ( 27 Marzo 1886, Aachen - 17 Agosto 1969, Chicago) si trasferì a Berlino nel 1905, dopo aver terminato gli studi, dove lavorò fino al 1907 come apprendista nello studio dell'architetto Bruno Paul e dal 1905 al 1911 come assistente presso Peter Behrens. Orientato inizialmente verso il classicismo di Schinkel, si rivolse subito dopo la prima guerra mondiale a una propria concezione autonoma che sublimava in senso artistico-estetico l'architettura "ingegneristica" e dalla quale si originò un'influenza rivoluzionaria sull'edilizia del tempo. Le più audaci tra le costruzioni di vetro e acciaio progettate negli anni venti non furono mai realizzate. Col padiglione costruito nel 1929 a Barcellona riuscì a definire la formulazione rimasta classica del tema "costruzione per esposizioni". Al periodo Bauhaus risalgono la "Casa Tungendhat" e i locali allestiti per l'esposizione di Berlino de 1931. Emigrò in America nel 1938 dove si stabilì a Chicago. Il riconoscimento mondiale dell'importanza della sua opera trovò espressione in numerose onorificenze.

Produttore

Questo articolo è il frutto della creatività e della sapienza artigiana che contraddistinguono l'azienda produttrice, ubicata in Toscana: una realtà nata da una vera e propria bottega, un'officina specializzata nella lavorazione di tubolari di acciaio per l'arredamento.
Coniugando l'eccellenza del "fatto a mano" che da sempre contraddistingue il settore dell'arredamento in Italia, e l'innovazione tecnologica, l'azienda si è saputa distinguere sul mercato tramite uno stile ed un'offerta inconfondibili.
La ricerca di materiali ed attrezzature meccaniche innovativi, il patrimonio culturale che solo un'azienda nata da una bottega può avere, sono gli ingredienti che contraddistinguono la produzione di questo brand leader nella creazione di arredi di design ispirati ai classici della Bauhaus e del modernariato: la collezione include tavoli, tavolini, poltroncine e sedie realizzati partendo dai disegni originali di Eames, Van Der Rohe, Eileen Gray, Mart Stam, Aarnio, Breuer, Jacobsen, Nelson.

Tavoli, tavolini, poltroncine e sedie iconiche ispirati ai classici del design

Informazioni Aggiuntive

Paese di Produzione
Italia
Peso
16 Kg
Metri Cubi
0.47 m³
Altri prodotti della stessa Collezione
Vedi tutti i prodotti della collezione (cod.pr)

Vedi Anche