Zartan

Sedia ecologica di design Zartan Raw di Magis in polipropilene riciclato e fibra di legno
Sedia ecologica di design Zartan Raw di Magis in polipropilene riciclato e fibra di legno
Sedia ecologica di design Zartan Eco di Magis in polipropilene riciclato e fibre naturali nel colore marrone / beige
Sedia ecologica di design Zartan Eco di Magis disegnata da Philippe Starck con Eugeni Quitllet
Particolare dello schienale in polipropilene riciclato e fibre naturali nel colore grigio scuro / grigio della sedia Zartan Eco di Magis
Sedia ecologica di design Zartan di Magis nel modello Basic adatto anche per outdoor
Polipropilene riciclato e caricato con fibra di vetro color grigio scuro per la sedia Zartan di Magis
Sedia Zartan di Magis disegnata da Philippe Starck con Eugeni Quitllet
Vista laterale della sedia ecologica di design Zartan di Magis
Sedia Zartan di Magis disponibile in 7 differenti colori nel modello Basic
Sedia ecologica di design Zartan di Magis impilabile e maneggevole
Sedia Zartan di Magis in polipropilene riciclato dalle gambe sottili e dinamiche
Sedia ecologia di design Zartan di Magis in polipropilene nel modello caricato con fibre naturali
Linee morbide per un massimo comfort dello schienale e seduta della sedia Zartan di Magis
Sedia Zartan in polipropilene e fibra di legno dal design unico ed originale
Campionario - finiture disponibili
Campionario - colori disponibili

Zartan

Sedia ecologica di design Zartan di Magis in polipropilene riciclato con fibra di vetro, di legno o fibre naturali. Impilabile fino a 4 unità.
€ 183,00
Zartan è disponibile esclusivamente in multipli di 2.

* Campi Necessari


Prezzo Scontato: € 164,70
Store Credit generati: € 11,00

Descrizione

Zartan di Magis è una sedia ecologica di design realizzata in polipropilene riciclato con l'aggiunta di fibra di vetro, di legno o naturali come juta e canapa. È disponibile in 3 diversi modelli: Zartan Basic, in polipropilene caricato con fibra di vetro, Zartan Raw, in polipropilene riciclato caricato con fibra di legno, e Zartan Eco, in polipropilene riciclato caricato con fibre naturali.

Caratteristiche
sedia "ecologica" disegnata da Philippe Starck con Eugeni Quitllet
impilabile fino ad un numero massimo di 4 unità
modello Basic adatto anche per ambienti esterni

Dimensioni
- cm 55,5 p.53 h.83
Altezza seduta: cm 44

Materiali e Finiture
- polipropilene coprente
- fibra di vetro / fibra di legno/ fibre naturali

Opinione Arredatore

L'Opinione dell'Arredatore
Lanciata sul mercato nel 2012, la sedia Zartan fu presentata per la prima volta al Salone del Mobile di Milano nel 2011 e proposta, in versione prototipo, come una sedia interamente realizzata con un materiale naturale definito "legno liquido". La nuova ed innovativa tecnologia prevede l'utilizzo della polvere di  legno scartato mescolata con fibre e cera o olio di pesce. Il risultato ottenuto è una pasta non tossica con prestazioni simili a quelle offerte dalla plastica.
L'esperienza di Magis unita alla continua ricerca di Philippe Starck ed Eugeni Quitllet hanno portato oggi al lancio di tre diverse reinterpretazioni di quella sedia Zartan: Basic, Raw ed Eco. Zartan Basic è caratterizzata da un design essenziale ed è interamente realizzata in polipropilene caricato con fibra di vetro per una notevole resistenza. Basic Raw, che riprende l'utilizzo della fibra di legno insieme ad una base di polipropilene riciclato e fibra di vetro. Fibre naturali come canapa e juta sono invece alla base dello schienale di Zartan Eco.
Una collezione di sedie che può davvero soddisfare i gusti più esigenti: Basic dall'ottimo rapporto qualità-prezzo, Raw ed Eco dall'aspetto rustico, naturale ed essenziale.

Approfondimento tecnico

Consigli per la Manutenzione
Si consiglia l’impiego di un panno morbido, asciutto o imbevuto di acqua; utilizzare eventualmente detergenti liquidi neutri diluiti in acqua. Si sconsiglia l’uso di spugne abrasive poiché potrebbero graffiare il prodotto. È sconsigliato l'uso di prodotti acidi, di solventi o di prodotti contenenti ammoniaca.
Una manutenzione periodica e corretta dei prodotti mantiene l’aspetto originario e ne prolunga la durata. Evitare prodotti di pulizia diversi da quelli indicati e un uso improprio del prodotto: non appoggiare oggetti ad alta temperatura, non sedersi sullo schienale o salire sulla seduta in piedi, non impiegarlo come scaletta.

Produttore

La storia di Magis è fatta di prodotti vincenti, successo commerciale e creazioni che hanno cambiato la storia del design contemporaneo. L'azienda veneta nasce nel 1976 ed in pochi anni si impone sul mercato con arredi originali, materiali all'avanguardia e lavorazioni innovative. Il 1984 è l'anno della scaletta Step che, seppur inizialmente snobbata, negli anni successivi viene prodotta in un milione di esemplari diventando un classico desiderato ed imitato. Gli anni '90 vedono la collaborazione di designer come Jasper Morrison, creatore di pezzi iconici oggi esposti al MoMa. Di questi anni è anche la mitica seduta Bombo di Stefano Giovannoni. Il susseguirsi di successi mediatici e commerciali hanno portato Magis ad occupare le esposizioni permanenti dei più celebri musei di arte contemporanea.
Il 2000, anno della Air-Chair di Morrison, vede la produzione orientarsi verso le materie plastiche, riciclate e riciclabili, con l'adozione dell'iniezione e dello stampaggio rotazionale. Il 2004 dà la luce a Me Too, collezione dedicata ai piccoli. Le creazioni di Magis continuano a ricevere numerosi riconoscimenti internazionali, ultimo dei quali il Compasso d'Oro 2011 conferito alla Steelwood Chair dei Bouroullec.

Informazioni Aggiuntive

Design
Philippe Starck con Eugeni Quitllet
Paese di Produzione
Italia
Avvertenze Quantità
Il prodotto è acquistabile unicamente a coppie. Inserire nel preventivo solo numeri pari
Requisiti di Montaggio
Montaggio Assente o Basilare
Numero Colli
1
Peso
7 kg
Altri prodotti della stessa Collezione
Vedi tutti i prodotti della collezione (Magis)

Designer

Philippe StarckPhilippe Starck (Parigi, 1949)
Philippe Starck è considerato il re Mida del Design. Diventato direttore artistico di Pierre Cardin a soli 20 anni, a 30 fonda la sua prima azienda, la Starck Production. Le sue creazioni sono unite da un filo conduttore: il desiderio di avvicinare il design al grande pubblico, superando la dimensione d'elite. Tra le sue opere architettoniche più celebri si annoverano gli hotel design a Miami, Londra, New York e Tokyo. A Parigi in particolare progetta gli appartamenti presidenziali di Mitterand.
Nel campo del design, collabora con Flos, Kartell, Driade, Cassina e Alessi, per cui nel 1991 realizza lo spremiagrumi Juicy Salif, diventato "oggetto di culto". Attualmente vive a Parigi, dove ricopre la carica di professore alla Ecole Nationale des Arts Décoratifs.


Vedi Anche