Sedia con schienale cannato Medea
Sedia con schienale cannato Medea
Sedia con schienale cannato Medea, con e senza braccioli
Sedia con schienale cannato Medea, finitura laccata
Sedia con schienale cannato Medea abbinata al tavolo Oristeo della stessa collezione

Medea
Sedie in Legno

Sedia con schienale cannato Medea, disponibile con o senza braccioli, seduta imbottita e rivestita in tessuto, ecopelle o pelle.

€ 295,00

* Campi Necessari


Prezzo Scontato: € 270,81

Descrizione

Medea è una sedia con schienale cannato, disponibile nei modelli con o senza braccioli. La seduta è imbottita e rivestita in tessuto, ecopelle o pelle, disponibili in un'ampia gamma di colori e textures. La struttura, dalle forme sinuose ed eleganti, è caratterizzata dalle gambe anteriori a sciabola, ed è realizzabile in legno noce o ciliegio, oppure in laccato effetto anticato. Medea è una sedia classica, ideale per arredare un soggiorno elegante, perfetta in abbinamento a un tavolo della stessa collezione.

Caratteristiche
sedia classica con schienale cannato
seduta imbottita e rivestita 
gambe anteriori a sciabola
disponibile con o senza braccioli

Dimensioni
Altezza Braccioli:
cm h.63,5
Altezza Seduta:
cm h.46,5

Materiali e Finiture
Seduta:
- tessuto / ecopelle / pelle
Struttura:

- legno
- laccato

Approfondimento tecnico

Specifiche Materiali
I materiali utilizzati sono rispettosi dell'ambiente in quanto appartenenti alla classe "E1"  e quindi caratterizzati da un basso contenuto di formaldeide. In questo modo non possono arrecare danno alle persone, alle cose e all'ambiente nè durante la loro fabbricazione nè durante il loro uso.
Essendo il legno un materiale naturale, differenze nella venatura sono da considerarsi pregi e non difetti del prodotto. La presenza di piccoli nodi, leggere crepe e diversità di tonalità del mobile che dovessero manifestarsi nel tempo, testimoniano la naturalità del materiale e contribuiscono a rendere originale il mobile stesso.

Cura e Pulizia
Per spolverare i mobili utilizzare prima uno straccio umido e poi ripassare con uno straccio asciutto. Le parti maggiormente logorate possono essere trattate usando un'apposita cera per mobili, da applicare con uno straccio di lana. Non utilizzare prodotti contenenti alcool o con componente acida. Non appoggiare sui mobili oggetti che emanano calore.

Per saperne di più...
Gommalacca: la gommalacca è una resina organica emessa da un piccolo insetto, Tachardia lacca, del gruppo delle Cocciniglie. Questo insetto vive su una varietà di piante aborigene del subcontinente indiano e territori confinanti.
Per proteggersi questo insetto emette una sostanza resinosa con la quale si crea una specie di rivestimento di protezione, di colore rosso violaceo scuro, chiamata lac. Questo rivestimento è il materiale grezzo da cui si estrae la gommalacca. In origine la raccolta e lavorazione della gommalacca non era per la resina, bensì per il colorante che dà alla resina il suo colore caratteristico. Veniva usata in Occidente fin dal'600 ma ha iniziato a diffondersi notevolmente agli inizi dell'800. Ha diversi vantaggi: bassa tossicità, facilità di applicazione e riparazione.
E' perfetta come rivestimento sia per la durezza che per la sua resistenza nel tempo ed infatti il suo utilizzo primario risiede nella rifinitura dei mobili d'epoca. Il trattamento a gommalacca dei mobili dona alla superficie un aspetto di particolare lucentezza che al tatto risulta asciutta e setosa.

Informazioni Aggiuntive

Paese di Produzione
Italia
Requisiti di Montaggio
Montaggio Assente o Basilare
Altri prodotti della stessa Collezione
Vedi tutti i prodotti della collezione (cod.btm)

Produttore

Questo articolo è prodotto da un'azienda veneta nata più di 120 anni fa e da allora specializzata nella lavorazione del legno. L'azienda racconta di sè che: "La cultura della tradizione, l’attenzione rigorosa per la qualità dei materiali unite al rispetto dell'antica arte dell’ebanisteria, rappresentano il cuore dell’esclusivo know how". A questo noi possiamo aggiungere che il rispetto della tradizione va di pari passo con una sistematica rilettura degli stili e un profondo spirito di ricerca, con l'obiettivo di migliorare continuamente la qualità dei materiali utilizzati e l'efficacia delle tecniche di lavorazione impiegate.
Il catalogo è incentrato sulla produzione di mobili in legno e propone arredamento in stile classico e tradizionale, arredo in stile provenzale e mobili in arte povera. L'arredamento per la zona giorno riguarda per lo più credenze, cristalliere e vetrinette, tavoli in legno e sedie imbottite; per la zona notte invece vi sono letti, comò e comodini. A seconda del prodotto specifico, le finiture possono spaziare dal legno noce e ciliegio fino al laccato bianco, avorio, crema e nero senza dimenticare i particolari laccati a foglia oro e argento.
Arredamento classico in legno

Vedi Anche