Vanity Table

Tavolo con piano dagli angoli smussati Vanity Table di Magis in cristallo nero o bianco
Tavolo con piano dagli angoli smussati Vanity Table di Magis in cristallo nero o bianco
Tavolo Vanity Table di Magis nella versione rettangolare allungabile con particolare allunga sagomata
Tavolo con piano dagli angoli smussati Vanity Table di Magis disponibile fisso o allungabile
Tavolo Vanity Table di Magis nel modello quadrato con struttura in alluminio verniciato in tinta al piano
Design semplice ed elegante per il tavolo Vanity Table abbinato alla sedia Cyborg di Magis
Particolare allunga che si adatta perfettamente agli angoli sagomati dl tavolo Vanity Table di Magis
Modelli e Dimensioni del tavolo con piano dagli angoli smussati Vanity Table di Magis nella versione fissa
Modello e Dimensioni del tavolo con piano dagli angoli smussati Vanity Table di Magis nella versione allungabile
Campionario - finiture disponibili
Schema dei posti a sedere del tavolo con piano dagli angoli smussati Vanity Table di Magis

Vanity Table

Tavolo con piano dagli angoli smussati Vanity Table di Magis in cristallo bianco o nero. Struttura in tinta in alluminio verniciato.
€ 1.098,00

* Campi Necessari


Prezzo Scontato: € 988,20
Store Credit generati: € 65,00

Descrizione

Vanity Table di Magis è un tavolo con piano dagli angoli smussati in cristallo verniciato bianco o nero abbinato alla struttura lineare ed essenziale in pressofusione di alluminio verniciato in tinta. Il tavolo è disponibile fisso in quattro dimensioni, di cui due quadrate e due rettangolari, ed una allungabile. Nel modello allungabile l'allunga è sagomata per adattarsi perfettamente agli angoli smussati del piano.

Caratteristiche
tavolo di Magis disegnato da Stefano Giovannoni
abbinabile alle sedie Vanity Chair
4 modelli fissi e 1 allungabile
struttura in alluminio e piano in cristallo, bianco o nero
tavolo dalle linee semplici ed eleganti

Dimensioni
Altezza: cm 74 - comune a tutti i modelli

Materiali e Finiture
Struttura
- alluminio
Piano
- cristallo temperato verniciato
Allunga:
- Mdf verniciato

Opinione Arredatore

L'Opinione dell'Arredatore
Vanity Table è nato dalla matita di Stefano Giovannoni e presenta una silhouette vintage, contraddistinta dalle linee arrotondate del piano e dalle gambe eleganti.
La perfezione delle gambe è dovuta alla natura del processo produttivo, realizzate infatti in stampaggio ad iniezione senza gas: con questa procedura si eliminano le antiestetiche ed incontrollabili bolle d'aria dovute alla tecnologia air-moulding. Un tavolo minimal dalle linee semplici ed eleganti, ottimo in abbinamento alla Vanity Chair.

Approfondimento tecnico

Specifiche Tecniche e Dotazioni
Spessore piano: cm 1
Gambe: realizzate in pressofusione d'alluminio con il ricorso a tecnologie di ultima generazione per evitare la formazione in superficie di macchie anche infessurate. Questo procedimento consente di lucidare naturalmente il prodotto ottenendo la finitura alluminio lucido senza ricorrere a verniciatura o anodizzazione.
Allunghe: l'allunga è sempre realizzata in tinta al piano tranne per la versione con piano specchiato dove è bianca.

Spedizione e Imballaggio
Il tavolo Vanity Table è spedito in 2 colli per i modelli fissi (piano e struttura) e 3 colli per il modello allungabile (piano, gambe e traversi, telaio e prolunga).
Il piano del tavolo è imballato in cassa di legno.

Consigli per la Manutenzione
Si consiglia l’impiego di un panno morbido, asciutto o imbevuto di acqua. Eventualmente utilizzare detergenti liquidi neutri diluiti in acqua. Si sconsiglia l’uso di spugne abrasive poiché potrebbero graffiare il prodotto. Il prodotto deve essere immediatamente asciugato con un panno morbido o con una pelle scamosciata. Mai lasciare che acqua o altre sostanze liquide ristagnino sui prodotti. Fare attenzione che tali superfici non vengano in contatto con sostante acide (anticalcare) o basiche (candeggina). In particolare per il piano si raccomanda di evitare bruschi cambiamenti di temperatura e di non superare la temperatura di utilizzo di 60°C.
Una manutenzione periodica e corretta dei prodotti mantiene l’aspetto originario e ne prolunga la durata. Evitare prodotti di pulizia diversi da quelli indicati e un uso improprio del prodotto: non appoggiare contenitori ad alta temperatura, sedersi sul piano o usarlo come scaletta.

Produttore

La storia di Magis è fatta di prodotti vincenti, successo commerciale e creazioni che hanno cambiato la storia del design contemporaneo. L'azienda veneta nasce nel 1976 ed in pochi anni si impone sul mercato con arredi originali, materiali all'avanguardia e lavorazioni innovative. Il 1984 è l'anno della scaletta Step che, seppur inizialmente snobbata, negli anni successivi viene prodotta in un milione di esemplari diventando un classico desiderato ed imitato. Gli anni '90 vedono la collaborazione di designer come Jasper Morrison, creatore di pezzi iconici oggi esposti al MoMa. Di questi anni è anche la mitica seduta Bombo di Stefano Giovannoni. Il susseguirsi di successi mediatici e commerciali hanno portato Magis ad occupare le esposizioni permanenti dei più celebri musei di arte contemporanea.
Il 2000, anno della Air-Chair di Morrison, vede la produzione orientarsi verso le materie plastiche, riciclate e riciclabili, con l'adozione dell'iniezione e dello stampaggio rotazionale. Il 2004 dà la luce a Me Too, collezione dedicata ai piccoli. Le creazioni di Magis continuano a ricevere numerosi riconoscimenti internazionali, ultimo dei quali il Compasso d'Oro 2011 conferito alla Steelwood Chair dei Bouroullec.

Informazioni Aggiuntive

Paese di Produzione
Italia
Requisiti di Montaggio
Montaggio Facile
Istruzioni Montaggio
Scarica le Istruzioni di Montaggio
Numero Posti
Gli schemi indicano il numero massimo di posti a sedere. Il numero effettivo dipende dalla larghezza delle sedie. Il Servizio Clienti è a disposizione per approfondimenti.
Numero Colli
2 per modelli fissi - 3 per modello allungabile
Altri prodotti della stessa Collezione
Vedi tutti i prodotti della collezione (Magis)

Designer

Stefano GiovannoniStefano Giovannoni
Stefano Giovannoni (La Spezia,1954) si è laureato presso la facoltà di Architettura di Firenze nel 1978, dedicandosi poi all'insegnamento e all'attività di ricerca presso la stessa università e presso la Domus Academy di Milano, città dove lavora e vive attualmente.
Svolge attività come industrial ed interior designer, specializzandosi nella lavorazione della plastica. Collabora con numerose aziende tra le quali: Alessi, Cappellini, Flos, Magis, ecc.
Ha partecipato a numerose competizioni nazionali ed internazionali e alcuni suoi lavori sono conservati nell’archivio permanente del Centro Georges Pompidou e della collezione del MOMA di New York.

Vedi Anche